Levý banner
Pravý banner
MENU
0 0,00
Con altre 70 di spesa il trasporto è Gratuito.
CATEGORIE

Come utilizzare il colore della luce?

Potrebbe interessarti
Ha risposto:
LuciaLucia

Risposta:

La scelta del colore e dell'intensità della luce in diverse parti della casa non deve essere sottovalutata e poiché ogni stanza ha le sue specifiche, è bene essere attenti nel scegliere un'adeguata illuminazione. Con il suo aiuto, puoi creare la giusta atmosfera a casa tua - proprio secondo le tue attuali esigenze o l'umore.

Quindi, che cos'è esattamente il colore della luce e quali sono i suoi valori? Dove e come posizionare la sorgente di luce in modo che ci farà sentire bene, senza farci stancare i nostri occhi inutilmente, e che sia utile per noi?

Colore della luce (temperatura di cromaticità)

Uno dei parametri più importanti della sorgente di luce è il colore della luce o cosidetta temperatura di cromaticità. Questa ci indica, ad un certo intervallo, il colore della luce che ha la sorgente luminosa. È espressa in Kelvin
nell'intervallo tra 1800 e 16000 K. Maggiore è il valore, più la luce è bianca/fredda, meno Kelvin ha, più diventa scura/calda.
 
Spesso incontriamo tre tipologie di base di luce:
  • Bianca calda 
Con i valori tra 2700 - 3500 K, otteniamo una luce bianca calda (warm white). Questa tonalità è più vicina alla lampadina classica, ha un piacevole colore da giallo ad arancione-rosso che ricorda il fuoco, l'alba o il tramonto. L'occhio umano la vede come sicura e rilassante - crea un senso di benessere, e quindi si adatta ovunque vogliamo sentirci a nostro agio. I colori più caldi intorno a 3000 K sono quindi scelti per le stanze in cui vogliamo rilassarci e riposare. Sono adatti per la camera da letto, il soggiorno e la camera dei bambini. Questa luce può dare tanto calore alla stanza, ma dovremmo ricordare che ci fa stancare gli occhi e quindi non è adatta per il lavoro, la lettura e le attività generali che richiedono più concentrazione.
 
I colori caldi preferiti in combinazione con la tonalità gialla dell'illuminazione artificiale sono le tonalità del rosso e dell'arancione, che sono così ben distinte e ampiamente utilizzate nel arredamento delle sale da pranzo, dei salotti e in generale dello spazio che usiamo soprattutto nelle ore serali.
 
  • Bianca diurna
La luce bianca diurna (daylight white) ha una luce bianca o leggermente bluastra, simile alla luce del giorno. La gamma di colori è tra 4500 - 6500 K. È un colore che promuove l'attività e la concentrazione ed è quindi adatto per le stanze dove si lavora o studia. La luce di questi valori è già più fredda, più luminosa - non stanca così tanto gli occhi.
 
Un'ottima soluzione per i bagni in cui è necessaria una luce intensa, preferibilmente con la resa cromatica più realistica, con un valore Ra più elevato (vedi sotto), che sarà apprezzato soprattutto dalle donne che ad esempio si truccano nel bagno. È adatta anche in cucina, dove deve essere ben illuminato, con i colori reali, il piano di lavoro per la peparazione dei cibi o il tavolo da pranzo. Le eccezioni non sono nemmeno uffici, studi, officine, magazzini o in genere luoghi con una mancanza di luce naturale come un ingresso, una cantina, un bagno, ecc.
 
Nelle suddette stanze è possibile scegliere una sorgente di luce con una temperatura cromatica di circa 5000 K, ma anche di più. Per fare un confronto - la classica luce del giorno con un cielo nuvoloso è di circa 7000 K, quindi non ti devi preoccupare che il colore della luce sia "fin troppo".
 
Queste tonalità più alte di color bianco ti aiuteranno a superare la stanchezza e ad aumentare la produttività del lavoro. Fai attenzione, quando scegli un colore della luce per un interno tradizionale o in stile rustico, la luce dovrebbe generalmente corrispondere all'arredamento della tua casa, e in questo caso il colore più freddo potrebbe essere innaturale.
 
I colori più freddi e bluastri della luce creano un'impressione di purezza e creano un aspetto moderno, soprattutto in combinazione con toni freddi di colori pastello. Invece, puoi sopprimere la luce fredda con tonalità gialle calde. I colori selezionati possono, in combinazione con questa luce, conferire al tuo interno un carattere più originale, con un effetto di luce chiara. In ogni caso, staranno benissimo.
  
  • Bianca fredda
Il bianco freddo (cold white) ha valori tra 6500 - 9000 K.
 
Probabilmente non sceglieresti per il tuo interno la luce con i valori superiori a 7000 K, è troppo fredda, quasi gelida, bluastra, innaturale per i nostri occhi e potrebbe causare fastidio. Più che per uso domestico, è particolarmente adatta per edifici industriali e strutture mediche.
 
Per quanto riguarda la raccomandazione generale per l'uso delle luci bianche, di cui sopra, all'interno della casa, è particolarmente importante percepire le proprie sensazioni. Questa non deve essere sempre la regola, è una questione di percezione individuale. Tutti possono percepire diversamente i colori della luce, e quindi scegliere la sorgente di luce diversa. La scelta finale di colori caldi o freddi più addatti puoi decidere sulla base delle attività che fai nelle camere.
 
Oltre ai tre colori di base, ci sono anche altri colori speciali, che sono progettati appositamente per salumerie, frutta o fiori. Grazie allo spettro cromatico univoco, creano l'effetto naturale e fresco. Una speciale gamma di colori spettrali viene anche utilizzata per illuminare piante o acquari o nel allevamento di piccoli animali. Altri colori speciali con una cromaticità di circa 5300 K sono utilizzati in laboratori, gallerie o musei.
 
L'indice di resa cromatica Ra è un indicatore della fedeltà della percezione del colore, che aiuta a vedere le cose nei loro colori naturali rispetto alla luce del giorno. Questo valore può variare da 0 a 100 e più alto è il valore Ra della sorgente luminosa, più naturale è la resa cromatica.

Flusso luminoso

È inoltre necessario pensare quanta intensità luminosa (flusso luminoso) sarà necessario durante attività specifiche. Quindi nella scelta di sorgenti luminose è importante tenere conto del valore del flusso luminoso (prestazione) espresso in Lumen (lm) e viene utilizzato proprio per determinare l'intensità della luce o la quantità di luce emessa in tutte le direzioni. Semplicemente più lumen ha, migliore è la luminosità.

Il gioco di luci e la percezione estetica dell'interno

Luci ed effetti di luce hanno un grande potere, creano il carattere e l'impressione generale della stanza. Possono anche influenzare la percezione dei colori dei mobili e degli accessori per la casa.

Dal punto di vista estetico, sarà principalmente l'impressione generale prodotta dal colore della luce in connessione con il colore specifico degli interni e del suo arredamento, vale a dire, con lo stile esatto. La dimensione della stanza, il colore delle pareti, il posizionamento dei mobili ... tutto questo è importante per poter scegliere un colore della luce adatto e anche per la successiva disposizione delle lampade, in modo che alla fine, ad esempio, non possa accadere che nella stanza ci saranno degli angoli bui che verranno lasciati inutilmente inutilizzati, oppure un luogo con la scarsa visibilità, oppure con ombre sgradevoli.
 
Un ottimo servizio della percezione estetica ti darà anche la cosiddetta illuminazione ausiliaria che ti aiuterà ad illuminare ed evidenziare in modo efficace un oggetto, un mobile o un elemento decorativo. Qui sono incluse, per esempio, lampade da quadro, specchi con illuminazione o faretti da incasso per soffitti o mobili. Molto belli potrebberò essere i mobili di vetro illuminati (librerie, vetrine, ecc.).

I colori delle pareti sono importanti

Il colore pratico, in questo senso, è bianco. È universale, moderno ed eterno, non agisce in modo aggressivo o dominante, è naturale e puoi combinarlo arbitrariamente. Applicato alle pareti, ingrandisce lo spazio otticamente in quanto riflette la luce come altri colori di tonalità chiare. I colori bianchi o chiari abbinati alla giusta illuminazione apriranno e illumineranno letteralmente la tua casa.
bílá stěna světlo rozsvěcuje 
I colori bianchi o chiari abbinati alla giusta illuminazione apriranno e illumineranno letteralmente la tua casa. 
 
È conosciuto anche il fatto sui colori scuri, i quali piuttosto assorbono i colori e lo spazio diminuiscono otticamente. Questo non è poi solo più oscuro e più chiuso, ma può dare un'impressione molto angusta. Quindi anche qui è necessario pensare a scegliere il giusto colore della luce. Così vale la regola sopra cittata - il colore freddo della luce - chiarisce e sostituisce l'assenza di luce diurna negli spazi più scuri.
tmava sin
Gli spazzi scuri assorbono la luce.

Rendering dei colori con tecnologia all'avanguardia

L'illuminazione decorativa, che include, tra le altre cose, strisce a LED originali e fantasiosi, la cui resa cromatica è davvero molto ricca, viene utilizzata in tante case. Il loro uso è versatile e variabile, è adatta sia per l'effetto che per l'illuminazione pratica per le aree dove c'è poca luce diurna o dove manca proprio. Ad esempio, in cucina possono essere utilizzate sopra il piano di lavoro, possono decorare meravigliosamente la stanza dei bambini, oppure posizionate vicino ad un bar, camino, letto, sono anche pratiche sulle scale, così come nell'armadio, vetrine,ecc.

I LED diodi esistono in diversi colori e possono emettere luce nel colore desiderato senza usare filtri colorati. Con tre colori base - rosso, verde e blu - strisce LED RGB, i colori in modalità RGB possono essere combinati o modificate le scene luminose. I colori più comuni sono bianco, blu, rosso, verde e giallo. Combinando colori ambra, bianco e blu (AWB), puoi creare un'imitazione della tua luce diurna.
 
Anche la luce bianca può essere cambiata - il cosiddetto bianco dinamico. Se necessario, puoi averlo da toni freddi a toni caldi. Grazie al telecomando digitale con funzioni preimpostati, è possibile ottenere cambiamenti di colore e luminosità - i LED diodi possono essere dimmerabili, o si può cambiare anche la natura della luce da quella focalizzata a quella più sparsa. Ma ci sono molti altri effetti interessanti, come passaggi da colori diversi, sfarfallio, ecc.
 
Qui trovi l'articolo per come installare e far funzionare facilmente le strisce LED.
 
La tecnologia all'avanguardia di oggi ti consente di percepire lo spazio della tua casa in una dimensione completamente nuova e per quanto riguarda glli effetti di luce abbiamo anche prodotti dimmerabili. Oltre alle strisce LED, ci sono anche lampadine dimmerabili, bianche o colorate (attenzione qui sulla superficie del bulbo, che può essere limpido o bianco latte e quindi la luce finale può cambiare) e le lampade dimmerabili con un modulo LED già integrato. La maggior parte può essere efficacemente controllata tramite un pratico telecomando.
 
 
La novità non è più la cosiddetta illuminazione intelligente, che può essere controllata non solo dal telecomando, ma anche dallo smartphone o dal tablet con l'applicazione necessaria e la connessione Wi-Fi. Se ami il comfort e sei un fan degli oggetti moderni, scegli queste ultime tendenze per avere una resa cromatica di alta qualità in tutte le possibili sfumature di bianco (dal caldo al freddo), così come una combinazione di molti altri colori e scene luminose. Puoi scegliere te stesso il colore della tua luce in base al tuo stato d'animo e alle tue esigenze.

Illuminazione principale e secondaria, diretta e indiretta

In termini di percezione del colore della luce in un contesto più ampio, è anche utile chiarire l'importanza dell'illuminazione in tutto lo spazio e nella sua divisione all'illuminazione principale e secondaria, diretta e indiretta. Come l'esempio, parleremo dell'illuminazione del soggiorno.

Illuminazione principale

Il soggiorno è la stanza più importante e più spaziosa nella maggior parte delle case ed è il fulcro degli eventi più importanti. Serve a scopi diversi: ci riposiamo, riceviamo le visite, guardiamo la TV, a volte ci lavoriamo, leggiamo, ecc. Tuttavia, per tutte queste attività, abbiamo bisogno di un'illuminazione adeguata, ovvero la luce di una determinata resa cromatica e intensità del colore.
 
L'illuminazione centrale più importante nella casa rimane la lampada da soffitto (più comunemente a sospensione) situata al centro della stanza. Questa illuminazione usiamo quotidianamente, quindi dovrebbe essere potente e la luce dovrebbe diffondersi dappertutto, quindi illuminare tutta la stanza. Questo tipo di illuminazione può essere raggiunta utilizzando anche più luci contemporaneamente - quelle moderne includono, ad esempio, i faretti da incasso distribuiti regolarmente o l'illuminazione, dotata di più luci che si possono direzionare secondo necessità.
 
E dal momento che il nostro soggiorno serve principalmente come luogo di riposo, scegliamo il colore della luce più caldo (2300 - 3500 K). Tuttavia, può variare in base all'attività effettiva che stiamo attualmente facendo. In una stanza si possono alternare diverse tonalità di colore bianco. Per lavorare e leggere, la luce dovrebbe essere più fredda - bianca diurna, mentre per il relax scegliamo il bianco caldo. Chiunque sia aggiornato ed è un sostenitore di nuove ed efficaci tecnologie, può scegliere l'illuminazione intelligente, che offre una vasta gamma di resa cromatica.

Illuminazione aggiuntiva

Oltre all'illuminazione principale, utilizzeremo anche l'illuminazione secondaria o aggiuntiva, non solo per motivi pratici ma anche estetici. Le più comuni sono le varie lampade, Abat-jour, ma anche lampade da parete e decorative, che ci creano un'atmosfera accogliente e rilassante. Molti scelgono una lampada da terra accanto ad un divano, una poltrona, oppure una lampada da tavolo o su una menzola come illuminazione aggiuntiva.

Illuminazione diretta

L'illuminazione diretta include, per esempio, lampadari, faretti e luci Spot, pannelli a LED ed altri tipi di lampade, che sono fissate al soffitto e fanno la luce verso il basso. Il flusso luminoso con questa illuminazione è ben utilizzato e la luce è sufficiente. Dipende anche dall'angolo del fascio luminoso della lampadina utilizzata. Più grande è l'angolo, più grande è l'area illuminata. L'angolo inferiore di 30-60 ° hanno i faretti/luci Spot direzionali e sono adatti per illuminare un luogo piuttosto specifico, ma se si desidera illuminare un'area più ampia, bisogna usare le lampadine con un angolo del fascio superiore o uguale a 120 ° o (lampade, lampade da incasso, illuminazione centrale della stanza ecc).
 rozptýlené světlo

Illuminazione indiretta

Un altra tipologia è l'illuminazione indiretta - diffusa, che è l'illuminazione progettata per creare l'illuminazione più leggera della stanza. La luce si espande principalmente verso l'alto e si riflette su tutte le pareti della stanza, compreso il soffitto (varie lampade a parete, ma anche lampadari, lampade da terra, lampade decorative). L'illuminazione indiretta ingrandisce visivamente l'ambiente e tende ad essere più sottile, poiché la luce si riflette dal soffitto, il flusso luminoso viene perso e quindi sono necessarie lampadine con la potenza più alta. L'illuminazione indiretta viene spesso utilizzata per guardare la TV o per creare un'atmosfera intima, in generale per un relax, poiché crea un'atmosfera rilassante che molti di noi apprezzeranno dopo una giornata impegnativa. Qui scegliamo la tonalità di color bianco caldo (circa 3000 K).
 
Per risparmiare l'energia elettrica e per proteggere l'ambiente, raccomandiamo l'uso di luci e sorgenti luminose a LED sempre più moderne.
 
 
Qualunque sia la tua scelta per quanto riguarda i colori della luce, è importante che tu ti senta bene nella tua casa e che utilizzi la luce di qualità, sicura ed a basso consumo energetico. E per realizzare questo, saremo lieti di aiutarti attraverso le informazioni fornite e con i prodotti che offriamo nel nostro negozio online.
 

Autor článku:

Lucia
Lucia Specialista dell'assistenza clienti

Lucia non è solo una specialista dell'assistenza clienti, ma anche un'appassionata dell'illuminazione a LED moderna. Nei suoi articoli ti consiglia come risparmiare sull'elettricità, o quale tipologia di lampade è perfetta per illuminare la tua casa e il tuo giardino.

Chiedici qualsiasi cosa

Lucia

Ti aiuteremo con la scelta e con le domande tecniche.

02 8903 8646(Lun - Ven, 7-15:30)

Chiedici
 
           

Prodotti CORRELATI

Altre domande dalla categoria

Come scegliere il giusto colore della sorgente luminosa? Sorgenti luminose
Cos'è il flusso luminoso e l'intensità della luce? Sorgenti luminose
Quali sono i tipi di attacchi per le sorgenti luminose? Sorgenti luminose
Come scegliere l'illuminazione per il garage? Garage e cantina
Come scegliere un riflettore a LED? Esterno
Come scegliere l'illuminazione per il pergolato? Esterno
Come scegliere le lampade segnapasso? Esterno
Che tipo di lampadina è necessaria? Sorgenti luminose

Donoci s.r.l., Prazska 2532/4 67801 Blansko, p. IVA: 00219399995, p. IVA acquisti intracomunitari CZ47539569
Registro delle imprese: Tribunale regionale di Brno, fascicolo C, numero 92055

© 1994–2021 Luciamo.it Online - per te - da 25 anni! Informazioni sul trattamento dei dati personali. i