0
Preferiti:
0

Non hai nessun articolo preferito.

Login
Registrati
Levy banner
Pravý banner

Chiamaci, siamo qui per te

02 8903 8646 (Lun - Ven, 7-15:30)
MENU
0 0,00
Con altre 70 di spesa il trasporto è Gratuito.
CATEGORIE

Che tipo di illuminazione scegliere per la stanza dei bambini?

Ha risposto:
Caterina

Risposta:

Quando acquisti l'illuminazione per bambini, non pensare soltanto al loro bell'aspetto, ma anche alla loro funzionalità e sicurezza.

La scelta dell'illuminazione per bambini non deve essere sottovalutata. Il bambino passa molto tempo nella sua stanza, più tardi la userà anche per studiare, quindi è necessario che sia ben illuminata. Ma fai attenzione ai bambini molto piccoli, che non devono guardare direttamente la luce. Il secondo importante prerequisito per l'illuminazione di un bambino è la sua sicurezza, forse ogni genitore sa molto bene come i bambini possono esplorare.

Lampadari di vari colori e forme

Quando si sceglie una lampada per i bambini non dimenticare di considerare le dimensioni della stanza, il numero e il posizionamento delle finestre, nonché il colore delle pareti, dei mobili e dei tappeti. Perché la stanza dei bambini non serve solo come una camera da letto, ma è anche una sala giochi e più tardi diventerà anche il luogo dove dovranno studiare, quindi una sola illuminazione non sarà sufficiente. La base è una lampada centrale. Se si dispone di un soffitto basso, bisogna scegliere una plafoniera o per un soffitto più alto un lampadario. In ogni caso, puoi scegliere tra una vasta gamma di forme e dimensioni, dalle semplici lampade da soffitto con le immagini, luci Spot a forma di una palla da calcio a lampadari a forma di un aereo. Scegli sempre quella con la luce diffusa.
 

Ovviamente, quando acquisti le luci per bambini, comprerai anche le sorgenti luminose. Ricorda che le stanze dei bambini spesso sono già piene di colori ed essi cambiano sotto diversi tipi di lampadine. I colori caldi sono accentuati dalle lampadine a incandescenza, mentre quelli freddi dalle lampadine fluorescenti. La più piccola distorsione dall'originale è con le lampadine alogene, ma purtroppo sono ad alto consumo energetico. Invece le lampadine a LED stanno diventando sempre più popolari, ti fanno risparmiare l'energia e puoi scegliere la tonalità della luce desiderata.
 

La lampada per bambini deve essere flessibile

Nella zona notte si adatta una lampada da parete, dovresti scegliere l'intensità della lampadina rispettando l'età del bambino. Nel caso di un bambino piccolo, è sufficiente una luce meno luminosa per addormentarsi tranquillamente e puoi utilizzarla anche durante la notte per cambiare il pannolino. Per i bambini più grandi che prima di addormentarsi leggono un libro, è preferibile un'illuminazione più intensa. Vicino al letto si puoi mettere una lampada di orientamento. Questa include un sensore di movimento, quindi si spegne e accende automaticamente. Inoltre, è portatile e si adatta perfettamente alla mano di un bambino piccolo. Alcune lampade di orientamento possono rimanere accese delicatamente tutta la notte, quindi il bambino non avrà paura del buio.
 
 
Quando arredi una stanza per il bambino che frequenta già la scuola, presta molta attenzione all'illuminazione della sua scrivania. L'intensità della luce raccomandata per la scrittura è di 500 lx. Le lampade da tavolo sono le migliori, perché possono essere spostate e si può cambiare la direzione e l'intensità della luce. E la cosa migliore è se la lampada ha un braccio flessibile in modo che il bambino può semplicemente regolare l'inclinazione della luce. Per evitare di creare le ombre sull'aria utilizzata per scrivere o leggere, il destrimano dovrebbe avere la lampada sul lato sinistro ed il mancino sul lato destro del tavolo. La luce dovrebbe cadere sull'aria da un'altezza di circa 30 cm (a seconda dell'altezza del bambino) e l'angolo di incidenza dovrebbe essere compreso tra 60 e 70 gradi. Per non essere troppo folgorante, la lampada deve avere un paralume non trasparente e la lampadina non deve sporgere fuori. Inoltre, ricorda che la lampada deve stare su una superficie solida e piatta in modo che non cada. Quando si lavora alla scrivania, è bene se un'altra sorgente luminosa rimane accesa insieme alla lampada, in modo che il passaggio dalla luce verso l'area meno illuminata non porta all'affaticamento degli occhi. Le lampade da terra o altre lampade con i cavi lunghi non sono adatte per le stanze dei bambini.
 
 

Autor článku:

Caterina
Caterina Specialista dell'assistenza clienti

Caterina non è solo una specialista dell'assistenza clienti, ma anche un'appassionata dell'illuminazione a LED moderna. Nei suoi articoli ti consiglia come risparmiare sull'elettricità, o quale tipologia di lampade è perfetta per illuminare la tua casa e il tuo giardino.

Altre domande dalla categoria

Come scegliere una lampada da bagno Lampade da bagno
Come scegliere il giusto colore della sorgente luminosa? Sorgenti luminose
Come illuminare la sala da pranzo? Illuminazione da cucina

Promozioni e novità in anteprima sulla tua e- mail

Tipi, consigli e istruzioni direttamente nella tua email.

Cancellare la ricezione della Newsletter

Donoci s.r.l., Prazska 2532/4 67801 Blansko, p. IVA: 00219399995, p. IVA acquisti intracomunitari CZ47539569
Registro delle imprese: Tribunale regionale di Brno, fascicolo C, numero 92055

© 1994–2019 Luciamo.it Online - per te - da 25 anni!